Contact Improvisation


a cura di Leonardo Lambruschini

Tutti i lunedì 19.00 -21.00

Cos’è la Contact Improvisation?

Fondata da un gruppo di danzatori newyorchesi capeggiati da Steve Paxton, la C.I. è una tecnica nata nei primi anni 70, come ricerca di nuove possibilità di movimento attraverso il contatto fisico e sensoriale.

Si fonda sulla fiducia reciproca e la fluidità, ponendo le sue basi sullo studio dell’interazione tra alcune leggi fisiche (gravità, peso, inerzia) e l’essere umano. Usa la forza di gravità e il pavimento come due partner: muoversi mantenendo il contatto con l’altro, cercando di risolvere ogni azione in passaggi semplici e continui. Potenzia la capacità di relazione e di ascolto; affina la percezione sensoriale. Il corpo si educa al peso, al peso dinamico, allo spazio/tempo, e acquisisce così una consapevolezza personale che permette di padroneggiare le leggi stesse della fisica. La C.I. ha attinto nel suo sviluppo anche da altre tecniche e discipline: Aikido, TaiChi, meditazione, ginnastica e danza.

http://www.youtube.com/watch?v=FTTIc_XHNrA

http://www.youtube.com/watch?v=ED8hNoulZv4

 

IL CORSO.

Il corso è aperti a tutti, non occorre esperienza di danza.

La grande rivoluzione della Contact Improvisation è proprio di rendere la danza un’espressione accessibile a tutti, senza limiti d’età e di preparazione fisica.

Festival Internazionale di Contact Improvisation – Italy Contact Fest

Global Calendar of Contact Improvisation 

Leonardo Lambruschini

trio leoAttore, danzatore e performer.
Ho incontrato prima il teatro, poi la danza. Quando è arrivata la Contact Improvisation subito è stata magia. Nella danza sono entrati il teatro, il gioco a fondersi finalmente in un tutt’uno. Danzo da allievo, da insegnante e da performer, con la medesima inesauribile sete di esplorazione e di meraviglia per quello che accade in quella zona che sta nel passaggio tra il ricevere e il restituire, tra il proferire e l’ascoltare. Amo il processo creativo che conduce le persone a formulare progetti e azioni che promuovano il movimento come forma di espressione artistica ed evoluzione personale e sociale. Sono co-fondatore e direttore artistico di Spazio Seme – Centro Artistico Internazionale ad Arezzo, in Toscana. Nel mio centro creo occasioni di ricerca, organizzo e curo festival, workshop intensivi, spettacoli, produzioni artistiche, residenze. Elaboro e conduco corsi per bambini: ContaKids, PlayContact e Contact Improvisation per adulti e studenti, in Italia e all’estero.

Sono uno degli organizzatori dell’ItalyContactFest – www.italycontactfest.com festival internazionale di Contact Improvisation.