WORD CAMP – Dentro la Parola


 

WORD CAMP – Dentro la Parola

Laboratorio Residenziale di Scrittura Creativa
con Laura Bosio, Francesco Botti e Divier Nelli
29-30-31 maggio presso Fattoria Majononi Baldovinetti – Marti (Pisa)

86796348_3437867822955061_7946411211019517952_o

WORD CAMP – Dentro la parola è un laboratorio residenziale di scrittura organizzato dal Cantiere di Storie di Spazio Seme in collaborazione con NaturalmenteCrescendo
24 ore dal venerdì alla domenica dedicate alla scrittura e alla narrazione nello scenario bellissimo della Fattoria Majnoni Baldovinetti.
Laura Bosio, Francesco Botti e Divier Nelli guideranno il gruppo alla scoperta delle intenzioni e le tecniche dello scrivere con una particolare attenzione verso l’editing e la ricerca della parola “giusta”.
WORD CAMP è aperto a tutti.
WORD CAMP non è soltanto scrittura creativa, ma anche lettura, brainstorming, training teatrale, incontro tra diversi linguaggi artistici, (teatro, musica, poesia), dialogo e confronto.
Ogni partecipante dovrà portare con sé un racconto a tema libero.

I pasti e il pernottamento sono inclusi e saranno l’occasione per stare insieme, condividere idee, opinioni e godersi il soggiorno presso una delle ville padronali più belle della Toscana

LAURA BOSIO
nata a Vercelli, vive e lavora a Milano. Ha esordito nel 1993 con il romanzoI dimenticati (Feltrinelli, Premio Bagutta Opera Prima). In seguito ha pubblicato Annunciazione (Mondadori, 1997, Premio Moravia, Longanesi 2008) raccogliendo un ampio consenso di critica e di pubblico. Per la collana “I Mistici” di Mondadori ha curato alcuni volumi antologici sull’esperienza mistica, filosofia e spiritualità nella letteratura delle donne (La preghiera di Ognuno, 1998, La ricerca dell’impossibile. Le voci della spiritualità femminile), Le ali ai piedi(Mondadori), Teresina (Mondadori). Con Le stagioni dell’acqua (Longanesi) è stata finalista al premio Strega, al premio Rapallo, al premio Stresa, al premio Via Po, e ha vinto il premio Basilicata 2007. In seguito sono usciti Le notti sembravano di luna(Longanesi), D’amore e di ragione. Donne e spiritualità. (Laterza) e, con Bruno Nacci, Da un’altra Italia, Utet. Nel 2017 pubblica Per seguire la mia stella (Guanda) scritto insieme a Bruno Nacci. A novembre 2019 è uscito, Una scuola senza muri, Enrico Damiani Editore, sull’esperienza della scuola per migranti Penny Wirton che Laura Bosio dirige a Milano dal 2015.

FRANCESCO BOTTI
Attore, regista e scrittore. Ha iniziato la sua attività teatrale nel 1990 e ha frequentato la Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Ha studiato con Kuniaki Ida, Giampiero Solari. Ha partecipato a produzioni teatrali nazionali e internazionali. Dal 2002 ha curato con Gianni Bruschi “Terìaca-Mosaico Mediterraneo”, un progetto di rivalutazione della cultura popolare dell’Italia e del Mediterraneo attraverso la produzione di spettacoli e atelier di teatro-danza, in Italia e all’Estero. A maggio 2011 è uscito il suo primo libro dal titolo “Di corsa, di nascosto” per Guanda editrice. (1° Premio Minerva – Giugliano). È autore di racconti, romanzi e testi teatrali. E’ socio fondatore e direttore artistico, insieme a Leonardo Lambruschini e Gianni Bruschi, di Spazio Seme – Arti in Movimento, Centro Artistico Internazionale ad Arezzo, dove dirige la Scuola di Teatro e Improvvisazione e il Cantiere di Storie.

DIVIER NELLI
Autore scoperto alla fine degli anni Novanta da Raffaele Crovi.
Ha esordito nel 2002 con il romanzo La contessa (Passigli Editori), cui è seguito, sempre con Passigli, Falso binario (Passigli Editori, 2004), nella collana Le maschere del mistero diretta da Raffaele Crovi, due gialli con protagonista il maresciallo dei carabinieri Franco Di Martino. Nel 2005 ha dato vita, assieme ad altri nove scrittori, al progetto La vita addosso, un laboratorio di scrittura all’interno della Comunità di accoglienza del Ceis di Lucca, che ha portato alla pubblicazione del volume La vita addosso, 9 scrittori raccontano 9 vite estreme (Fernandel, 2006). Nel 2005, con Luca Crovi, Loriano Macchiavelli, Marco Vichi e Piero Pelù ha partecipato a R(e)esistere, iniziativa per commemorare le vittime dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema. Ha scritto racconti apparsi su riviste e antologie, tra cui Fez, struzzi e manganelli (Sonzogno editore, 2005), Delitti in provincia (Guanda, 2007; Tea 2009), Seven 21 storie di peccato e paura (Edizioni Piemme, 2010), Camicie rosse, storie nere (Hobby & Work, 2011), Drugs, di cui è anche curatore (Guanda, 2011), È tutta una follia (Guanda, 2012), Delitti di ferragosto (Newton Compton editori, 2014), Delitti in vacanza (Newton Compton editori, 2015). Nel 2008 Per il Comune di Viareggio, ha ideato e curato il progetto Viareggio Booktrailer, con l’obiettivo di creare un collegamento tra Europa Cinema e il Premio Viareggio, realizzando i booktrailer di Ritorno alla Patria di Lorenzo Viani e La bella degli Specchi di Mario Tobino.Nel 2010, la Regione Toscana e il Comune di Viareggio hanno sostenuto il progetto di Divier Nelli, finanziando la realizzazione di alcuni booktrailer di autori classici del ‘900 e facendo poi dotare la Biblioteca comunale di un maxischermo, per promuoverne la lettura. I libri per cui sono stati realizzati i booktrailer sono L’asso di picche di Mario Tobino, L’artiglio ha confessato di Silvio Micheli, I vageri di Lorenzo Viani, Diario di Luca Ghiselli e Il servitore del diavolo di Enrico Pea. Nel 2011 per il Comune di Viareggio ha curato la realizzazione del booktrailer della raccolta di poesie Marsilvana di Elpidio Jenco. È citato in Tutti i colori del giallo. Il giallo italiano da De Marchi a Scerbanenco a Camilleri, di Luca Crovi, edito da Marsilio Editori nel 2002.Nel 2010 è stato direttore della collana Gialli Rusconi; in seguito ha curato la sezione narrativa della casa editrice Rusconi Libri. Dalla fine del 2019, insieme a Mariano Sabatini, dirige la casa editrice Polillo Editore[11].

PROGRAMMA
VENERDI’ 29 maggio
18.00 – ACCOGLIENZA + Lettura degli incipit dei racconti
20.30 – CENA
21.30 – Lettura degli incipit dei racconti

SABATO 30 maggio
9.00 – 10.00 – TRAINING TEATRALE. Cosa direbbero i vostri personaggi?
10.00 – 12.00 – SCRITTURA
12.00 – 13.30 – RILETTURA E CONFRONTO.
13.30 – 15.00 – PRANZO
15.00 – 17.00 – SCRITTURA
17.00 – 17.30 – PAUSA
17.30 – 19.30 – EDITING (Laura Bosio e Divier Nelli)
20.00 – 21.00 – CENA
21.30 – 23.00 – Reading a cura di Francesco Botti

DOMENICA 31 maggio
9.00 – 11.00 – SCRITTURA
11.00 – 11.30 – PAUSA
11.30 – 13.30 – TRAINING TEATRALE. Raccontate il vostro racconto.
13.30 – 15.00 – PRANZO
15.00 – 18.30 – EDITING a cura di Divier Nelli, Laura Bosio e Francesco Botti.
17.30 – 18.30 – CONCLUSIONE

Informazioni
info@spazioseme.com
05751827337
3281647477
naturalmentecrescendo@gmail.com
335 533 7492

Graphic Art: Gea Glanzmann Testi